BRIEFVenice2

After months of hard-work between Lisbon and Venice, we are ready to launch the competition for young architects. This competition offers a functional program related to the themes of health and care, education and cultural production, starting from Teatro Marinoni Bene Comune epicenter and catalyst of an urban transformation that involves some of the former pavilions at Ospedale al Mare (Lido-Venezia). In continuity with the idea of ensuring a multifunctional space for care through the arts and education, the goal of this competition is to rethink these spaces today maintaining an innovative character in cultural production and education, together with a holistic approach to health of body and mind. An international jury; Lorenzo Romito, (ON / Stalker – Rome) Teddy Cruz (estudio teddy cruz – San Diego – USA), Michael Obrist (feld72 _ Vienna) together with two representatives of the cultural association OM will evaluate the projects from April 30, the day which will close the deadline for submitting projects. € 5,000 for the prize and the chance to exhibit their work in May in Venice.

info:
http://www.ctrl-space.net/ e alla mail info@ctrl-space.net
————————-

L’idea, nata dall’incontro a Settembre tra CTRL+Space e l’associazione Officina Marinoni, si è concretizzata in questi giorni, dopo mesi di lavoro tra il Lisbona e Venezia, con il lancio di un concorso di idee per giovani architetti. Questo concorso propone un programma funzionale legato ai temi della salute e della cura, della formazione e della produzione culturale, partendo dal Teatro Marinoni come epicentro e catalizzatore di una trasformazione urbana che coinvolga alcuni padiglioni dell’ex OaM. In continuità con l’idea di garantire uno spazio polifunzionale per la cura attraverso l’arte e l’educazione, l’obiettivo di questo concorso è quello di ripensare oggi questi spazi mantenendo un carattere innovativo nella produzione culturale e la formazione, insieme ad un approccio olistico alla salute del corpo e della mente. Così, la consapevolezza del passato può modellare l’intervento futuro e rinforzare l’identità unica del luogo. Una giuria internazionale; Lorenzo Romito, (ON/Stalker – Roma) Teddy Cruz (estudio teddy cruz – San Diego – USA), Michael Obrist (Feld72 _ Vienna) insieme a due rappresentanti dell’associazione culturale O.M valuterà i lavori a partire dal 30 Aprile, giorno in cui si chiudono i termini per presentare i progetti. In palio 5.000 euro e la possibilità di esporre i propri lavori a Maggio a Venezia.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito
http://www.ctrl-space.net

download:

Venice_Competition_Brief

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: